CHE COSA È IL FUNDRAISING?

Pillola n° 1

PILLOLA 1 – CHE COSA È IL FUNDRAISING?

“Il fundraising è un’attività strategica di reperimento di risorse finanziarie volta a garantire la sostenibilità, nel tempo, di una causa sociale e dell’organizzazione che la persegue, e a promuoverne lo sviluppo costante, affermando la ”missione” della organizzazione stessa verso una molteplicità di interlocutori affinché investano risorse per raggiungere benefici sociali”1.

Tale disciplina, quindi, si caratterizza non tanto e non solo come un insieme di tecniche per raccogliere fondi in modo efficace, ma soprattutto come processo di analisi, ricerca, progettazione e implementazione di una strategia di sostenibilità di cause sociali.

Il fundraising non consiste in azioni “lineari” volte solo a portare soldi in cassa, ma piuttosto a dare vita ad un sistema e ad una strategia che permetta – non una tantum, ma sempre – di garantire che vi sia un apporto di risorse finanziarie adeguate rispetto al fabbisogno della organizzazione e al perseguimento della sua causa sociale.

Se invece pensiamo al fundraising solo come una semplice azione di raccolta di fondi funzionale, nel breve termine, a coprire un fabbisogno, esso tende a non funzionare. Anche perché una sua applicazione professionale richiede soprattutto una logica d’investimento e quindi tempi di implementazione medio-lunghi.


1Tratto da M.Coen Cagli, Fare fundraising in biblioteca, Editrice Bibliografica, 2013.

manuale-fundraising-biblioteche

APPROFONDISCI

“Fare fundraising in biblioteca” è un manuale di fundraising per biblioteche scritto da Massimo Coen Cagli. Potrà aiutarti ad intraprendere con efficacia la strada del fundraising.

Il manuale intende fornire ai dirigenti e agli operatori delle biblioteche e dei sistemi bibliotecari strumenti teorici, metodologici e pratici per imboccare con successo la strada del fundraising e riscoprire così la passione per una grande causa sociale.